Get ready for a brand-new edition of the Archiproducts Design Awards

 

It’s all about numbers. The ones that led ADA’s first edition to success and those that make us say today: ADA 2017, we’re ready!
Numbers like 490 products, 250 brands coming from 15 different countries, 3 winners, 11 special mentions, 100 “Best of 2016” and a “Web Prize” winner. Not to mention the international jury, consisting of 25 Architecture Studios among which some of the most influent ones worldwide.

 

The Award celebrating the state of the art in international Design is coming back to offer a new unique opportunity to be inspired by the synergy of brands and designers. A highlight on the most interesting collaborations that are making history in Design.

 

The call for entries is open!

 

In 2016, VIBIA got the highest distinction with ALGORITHM. HORM won the second prize with TOUT LE JOUR, while MUTINA and its third prize made geometry triumph with ROMBINI, designed by the Bouroullec brothers. Next to the three winners, some others were nominated Best of Category. Desalto and PoltronaFrau were some of the best for furniture, Artemide and FontanArte did the same for lighting and LivingDivani for decor. Just to name a few of the over 100 brands that were awarded as Best of Category

.

 

Eleven of them gained a Special Mention, too. Like Fantini, awarded in the bathroom category thanks to Classic Icona, designed by Vincent Van Duysen. DuPont™ Corian® Charging Surface was awarded in the tech category as a ground breaking wireless charging surface. PoltronaFrau – again – gained a mention in furniture with Ming’s Heart, designed by Shi Chieh.

 

With this brand-new edition there are a lot of new features coming up. First of all, there’s not going to be any “Best of Category”, “Special Mentions” and “Web Prize”. Last year’s products’ quality was so high that we’ve decided to award a selection of brands from all 14 categories (Furniture, Bathroom, Kitchen, Outdoor, Office, Contract, Lighting, Wellness, Decor, Finishes, Building Shell, Construction, Tech, Components and Materials).

 

No more prizes in services and communication, either: this time, winners will be awarded with a unique piece of design. An object crafted in limited series for the Archiproducts Design Awards 2017.

 

All these changes reflect ADA’s identity and its purpose to discover how an idea becomes physical and concrete. Always curious about what brings designers and brands together to create something beautiful and innovative at the same time.

 

“It’s the magic of a project”, that’s how Enzo Maiorano – co-founder of Archiproducts – closed ADAs’ first edition. “And every designer or brand’s designer consists of creating shapes and functions that offer a higher Quality of life, thanks to beauty, harmony, innovation, functionality and technology”.

 

A challenge perfectly illustrated by the Archiproducts Design Awards 2017 launch video, the ideal occasion to get to the heart of an award dedicated to projects and ideas that have become a product, a concept and innovation. Check out our video right now!

See all the last edition’s winners

 


 

Tutte le novità della seconda edizione dei Premi dedicati al Design

 

Più che le parole, per descrivere gli ADA servono i numeri, quelli che hanno sancito il successo dell’edizione 2016: 490 prodotti candidati da 250 aziende con sede in 15 paesi diversi, 3 vincitori, 11 menzioni speciali, 100 ‘Best of 2016’, ed un vincitore ‘Web Prize”. Senza tralasciare una giuria internazionale, composta da 25 tra i più influenti Studi di Architettura di tutto il mondo.

 

Con questi numeri, oggi siamo pronti per una nuova edizione degli Archiproducts Design Awards.

 

I premi che celebrano le eccellenze del Design internazionale tornano per offrire un nuovo e importante momento di riflessione sulle collaborazioni tra brand e designer, puntando i riflettori sugli incontri più interessanti che scrivono oggi nuovi capitoli della storia del design.

 

La call for entries è aperta!

 

Nel 2016, VIBIA è salita sul gradino più alto del podio con ALGORITHM. Il secondo premio è andato a HORM.IT con TOUT LE JOUR, mentre con il terzo premio, assegnato a MUTINA per il progetto ROMBINI firmato dai fratelli Bouroullec, ha vinto il rigore geometrico.

 

Accanto ai vincitori assoluti, l’edizione 2016 ha visto i Best of Category. Desalto e Poltrona Frau nell’arredo, Artemide e FontanaArte per l’illuminazione, Living Divani nel decor, solo alcuni tra i 100 che si sono aggiudicati il premio di categoria.

 

Undici sono state infine le Menzioni Speciali. Tra queste ricordiamo Fantini nella categoria bagno con Classic Icona, design di Vincent Van Duysen, che rende omaggio al rubinetto classico. Nella categoria tech la DuPont™ Corian® Charging Surface, con capacità di ricarica wireless, mentre per  l’arredo Poltrona Frau ha conquistato una menzione con Ming’s Heart, del designer Shi-Chieh.

 

L’edizione 2017 inaugura un importante cambiamento: non ci saranno più “Best of Category”, né “Special Mentions” e “Web Prize”. Il livello qualitativo dei prodotti candidati lo scorso anno è stato così elevato da indurci questa volta a non dividere i riconoscimenti per gradi e selezionare invece un’unica fascia di vincitori per le 14 categorie(Furniture, Bathroom, Kitchen, Outdoor, Office, Contract, Lighting, Wellness, Decor, Finishes, Building Shell, Construction, Tech, Components and Materials).

 

Eliminati anche i premi in servizi e comunicazione: questa volta il premio avrà una sua concretezza e una sua forma. Un oggetto di design realizzato appositamente per i vincitori degli Archiproducts Design Awards 2017.  

 

Tutti questi cambiamenti rispecchiano l’identità degli ADA, basata sulla voglia di scoprire come nasce e cresce un’idea. Forme e funzioni, storie di uomini e donne che collaborano per dare forma a un progetto, designer e aziende che lavorano insieme per dare vita a qualcosa che non è semplicemente bello, ma anche funzionale e innovativo.

 

“E’ la magia del progetto”, così chiudeva l’edizione 2016 degli ADA Enzo Maiorano, co-founder di Archiproducts. “E la sfida sta nel creare forme e funzioni che davvero migliorino la vita di chi li utilizza, in termini di bellezza, armonia, funzionalità, innovazione, tecnologia”.

 

Una sfida che le immagini che abbiamo scelto per il video di lancio degli Archiproducts Design Awards 2017 raccontano perfettamente, e che vi invitiamo per questo a guardare. Per entrare subito nel vivo di un premio dedicato al progetto e all’idea che diventa prodotto, concetto e innovazione.

Vedi tutti i vincitori della passata edizione